Pubblicato il Lascia un commento

emporio circolare

Economia circolare e sostenibilità son parole molto in uso oggi, inflazionate… sembra che tutto sia diventato ‘green’ in pochi giorni… Consumare ciò che si ritiene ‘buono’ non è abbastanza, è necessaria una coscienza più grande che ci ispiri, perché quello che facciamo non riguarda solo noi, le conseguenze delle nostre azioni riguardano tutti. Ad esempio:

  • come trattiamo la nostra terra e i suoi frutti
  • quanto inquiniamo il nostro ambiente
  • che impatto ha quello che mangiamo, facciamo, produciamo sulla vita del pianeta che ci ospita
  • perché accettiamo la violenza, sacrifico e la morte che imponiamo a miliardi di animali 
  • come possiamo migliorare le condizioni non dignitose di vita, lavoro, sociali ed educative della maggior parte dei popoli del pianeta
  • come possiamo prevenire guerre, carestie ed epidemie

Di questi tempi è importante parlarne cominciando dagli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile 2015-2030 vedi link

Parlesse inizia dal parlare e dall’ascoltare: perché non c’è vita senza comunicazione

Emporio perché è sempre stato il luogo dove per tradizione si poteva trovare il necessario per vivere

Ora più che mai è richiesta maggiore coscienza e sostenibilità nelle scelte di ognuno di noi, non esagerare nei consumi rivalutando le cose semplici senza per questo rinunciare alla comodità della modernità. Per questo la parola chiave è l’economia circolare: #riduci #riusa #ricicla #recupera

Vedi i diversi link a seguire parlamento europeo economia circolare ministero ambiente

PARTECIPA registrandoti e riceverai inviti ed aggiornamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *